Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati




Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione M > Santa Margherita d’Inghilterra Condividi su Facebook Twitter

Santa Margherita d’Inghilterra Vergine

3 febbraio

† 1192

Dopo aver trascorso alcuni anni in pellegrinaggio a Montserrat e a Notre-Dame-du-Puy-en-Velay, decise di entrare nell’abbazia cistercense di Séauve-Bénite o Séeauve-Benoite, dove svolse la funzione di sacrestana. Fu per le monache un quotidiano esempio delle più alte virtù.



Santa Margherita d’Inghilterra è una vergine vissuta nel secolo XII.
Non sappiamo se fosse nata in Inghilterra o in Scozia. Secondo alcuni era invece ungherese di nascita, di madre inglese.
Gli storici concordano sul fatto che il suo nome fosse Marguerite Langlois.
Si racconta che mentre era in pellegrinaggio in Terra Santa, alla morte della propria madre, decise ritornare in Europa.
Margherita, dopo aver trascorso alcuni anni in pellegrinaggio a Montserrat e a Notre-Dame-du-Puy-en-Velay, decise di entrare nell’abbazia cistercense di Séauve-Bénite o Séeauve-Benoite, dove svolse la funzione di sacrestana.
Secondo la tradizione, Margherita fu colpita da una grave malattia. Ricoperta di ferite purulente, dovette lasciare l'abbazia perché la sua presenza sembrava essere un pericolo per l’intera comunità. Mentre scalava faticosamente la collina vicina, si levò una terribile tempesta.
Miracolosamente avvolta dalla luce, Margherita giunse a una fonte e dopo aver bevuto dell’acqua fu improvvisamente guarita.
Prima di tornare all'abbazia un anno dopo, lavorò e visse tra i contadini, portando prosperità alle fattorie e guarendo i malati.
Forse proprio questo soggiorno, fuori dal chiostro, spiega il culto per lei, che è rimasto fino ad oggi in tutta la regione.
Margherita fu nuovamente riammessa nel monastero dove fino alla sua morte, fu per le monache un quotidiano esempio delle più alte virtù.
Margherita morì in concetto di santità nel 1192.
Il suo corpo rimase in una tomba marmorea, a destra dell'altare maggiore, nell'abbazia che è stata distrutta alla fine del XVI secolo.
Attualmente, c’è una cappella, dietro l'abbazia di La Séauve-sur-Semène, e, altri due piccoli edifici a La Séauve, sul luogo della vecchia e della nuova sorgente, conservano la memoria di Santa Margherita.
Inoltre ci sono anche in altri luoghi le tracce di una devozione popolare nei suoi confronti. Un oratorio a Pont de l'Enceinte, dei dipinti nella chiesa di Saint-Maurice-de-Lignon e, una croce e un “sarcofago” per l’acqua a Chasse, Tence, nei pressi del Moulin de Brossettes.
In passato gli era stata dedicata una cappella del castello di La Brosse.
Santa Margherita d’Inghilterra viene festeggiata e ricordata nel giorno 3 febbraio.


Autore:
Mauro Bonato

______________________________
Aggiunto/modificato il 2022-04-29

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati