Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati




Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Servi di Dio > Serva di Dio Anna di Santa Sabina (Anna Narcisa Maria Soler Pi) Condividi su Facebook Twitter

Serva di Dio Anna di Santa Sabina (Anna Narcisa Maria Soler Pi) Carmelitana

.

Calella, Barcellona, Spagna, 13 ottobre 1835 Vic, Spagna, 2 novembre 1896

Terza superiora generale delle suore Carmelitane della Carità de Vedruna, era molto scrupolosa nell'interpretare l'osservanza delle Costituzioni, tanto era la sua precisione e il suo zelo per esse, da essere conosciuta come “la regola vivente”.



Anna Narcisa Maria Soler Pi nacque il giorno 31 ottobre 1835 a Calella in provincia di Barcellona. I suoi genitori si erano trasferiti per motivi politici in quella località, dove possedevano ingenti beni.
Aveva ventun anni, quando il giorno 8 dicembre 1856 decise di entrare tra le Carmelitane della Carità de Vedruna (Hermanas Carmelitas de la Caridad de Vedruna) fondate trent’anni prima da Santa Gioachina de Vedruna Vidal de Mas.
Nella congregazione assunse il nome di suor Anna (Ana) di Santa Sabina.
Dopo l’anno di probandato, il 28 ottobre 1857 è stata assegnata alla casa-asilo di Valenza, dove rimarrà per ben nove anni. In questa sede il 28 ottobre 1858, ha pronunciato i suoi voti solenni e quotidianamente è distinta per l’esercizio delle virtù, specialmente nella carità e nello zelo per i poveri.
Nel 1867 è stata nominata superiora a Madrid e nel 1891 venne eletta quale terza superiora generale della congregazione. In quella carica venne rieletta anche nel 1896.
Madre Anna di Santa Sabina era molto scrupolosa nell'interpretare l'osservanza delle Costituzioni, tanto era la sua precisione e il suo zelo per esse da essere conosciuta come “la regola vivente”.
Ha seguito fedelmente le orme delle sue madri che l’hanno preceduta nel governo della Congregazione, in particolare Madre Vedruna.
Ha aperto diverse fondazioni scolastiche e ospedaliere in tutta la Spagna.
Madre Anna di Santa Sabina morì in concetto di santità, il 2 novembre 1896 a Vic, in provincia di Barcellona.
Dopo l’apertura della causa per la beatificazione nel 1940 e il processo diocesano, il decreto sugli scritti è stato emesso il giorno 1 novembre 1955.
Il 17 marzo è stato dichiarato valido il processo diocesano, mentre la sessione dei consultori storici si è tenuta il 25 novembre 2003.


Autore:
Mauro Bonato

______________________________
Aggiunto/modificato il 2022-04-13

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google

Album Immagini


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati