Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati




Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione B. V. Maria > Maria Regina della Famiglia Condividi su Facebook Twitter

Maria Regina della Famiglia Venerata a Ghiaie di Bonate (BG)

.

Presunte apparizioni: dal 13 al 31 maggio 1944

Madonna delle Ghiaie di Bonate è l'appellativo con cui viene chiamata la Beata Vergine Maria in seguito alle apparizioni che avrebbe avuto nel 1944 la piccola Adelaide Roncalli presso Bonate Sopra, in provincia di Bergamo.  Nel 2019 il vescovo di Bergamo ha autorizzato il culto mariano di "Maria Regina della Famiglia" nella cappella sita in Ghiaie di Bonate.



La parrocchia di Ghiaie di Bonate si trova nella diocesi di Bergamo a una decina di chilometri dal capoluogo. Si raggiunge da Milano e da Brescia in un'ora circa di autostrada uscendo al casello di Capriate e dirigendosi verso Ponte San Pietro. All'altezza del rondò di Bonate Sopra, dopo il distributore di benzina, si svolta a destra e si scende verso le Ghiaie di Bonate. Poche svolte nelle strade del paese e si giunge al luogo delle apparizioni del 1944 dove è stata eretta, in ricordo, una cappella.
Ghiaie di Bonate prende il nome dal terreno ghiaioso del fiume Brembo. È frazione di Bonate Sopra e, per una piccola parte di Presezzo. Parrocchia, ecclesiasticamente, fin dal 1921, Ghiaie di Bonate fu civilmente riconosciuta, dopo molte contestazioni, il 29 marzo 1944, alla vigilia delle apparizioni. È l'unica parrocchia della diocesi dedicata alla Sacra famiglia.
Il Torchio è una sottofrazione delle Ghiaie che comprende un aggregato di poche case sparse vicino al Brembo, tra una distesa di campi e un vivaio di conifere, dominato dall'altopiano dell'Isola che servì da anfiteatro per le folle immense che vi accorsero durante le apparizioni. Infatti, dal 13 maggio al 31 luglio 1944, in questo paesino della Bergamasca, giunsero più di tre milioni di pellegrini, maree di persone venute per lo più a piedi o con altri mezzi mettendo in pericolo la loro vita a causa dei continui bombardamenti e mitragliamenti.
La Seconda Guerra Mondiale straziava l'Italia con lutti e rovine. La gente viveva nell'angoscia e le privazioni di ogni genere e il sogno della pace sembrava irraggiungibile. Quando tutto pareva perduto per l'Italia e il mondo, quando il Papa rischiava di essere deportato in Germania, la speranza si riaccese per miracolo. In questo paesino sconosciuto al mondo, nel tardo pomeriggio del 13 maggio 1944, la Madonna apparve ad una bambina di 7 anni.
Come aveva fatto a Fatima il 13 maggio 1917 durante la Prima Guerra mondiale, la Madonna scelse ancora il 13 maggio per lanciare di nuovo al mondo, dilaniato dalla Seconda Guerra mondiale, i suoi messaggi di speranza e di pace.
Le apparizione di Ghiaie di Bonate vennero definite "L'epilogo di Fatima".


Fonte:
www.madonnadelleghiaie.it

______________________________
Aggiunto/modificato il 2021-09-11

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati