Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati




Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Testimoni > Don Tommaso Latronico Condividi su Facebook Twitter

Don Tommaso Latronico

Testimoni

Nova Siri, Matera, 17 novembre 1948 - Roma, 20 luglio 1993

Don Tommaso Latronico nasce a Nova Siri il 17 novembre 1948 in una famiglia di quattro figli. Entra nel seminario di Potenza per poi passare in quello interregionale di Salerno. Conseguirà la licenza in teologia a Roma, presso la Pontificia Università Gregoriana. È ordinato sacerdote a Roma il 28 giugno del 1973 dal cardinale Ugo Poletti; all’ordinazione partecipa anche Aldo Moro. Incontra il movimento di Comunione e Liberazione e il suo fondatore, il Servo di Dio don Luigi Giussani. A Roma segue gli universitari di Cl fino a quando nell’ottobre 1975 l’Arcivescovo di Matera, mons. Michele Giordano, gli chiede di dedicarsi all’insegnamento della religione nel liceo classico Duni di Matera. In Basilicata, insieme alla locale comunità di Comunione e Liberazione, don Tommaso contribuisce a rilanciare la presenza cristiana nelle scuole e nella società regionale, condividendone la vita concreta nelle varie circostanze storiche, come il soccorso alle popolazioni colpite dal terremoto dell’80 e l’assistenza agli studenti dell’Università della Basilicata appena fondata. Educatore appassionato, oltre che al liceo classico di Matera, insegna religione cattolica al liceo scientifico di Policoro e al liceo classico di Nova Siri, per l’istituzione del quale si era fatto personalmente promotore. Nel 1982 torna nella sua diocesi di Tursi-Lagonegro, dove gli viene affidata la parrocchia di S. Maria Assunta a Nova Siri. Insegna Teologia dogmatica presso l’Istituto diocesano di Scienze religiose. Nel 1992 viene colpito da una grave malattia. Pur segnato dalla malattia, scriveva: «O giovinezza, non ti ho perduta!… Se qualcosa riaccade, oggi, se gli occhi faticano a seguire le lettere, pure scorgono volti e gesti, se non è il ricordo a rendere amici, ma una cosa nuova e viva che sta accadendo ora, o giovinezza, non ti ho perduta». Don Tommaso Latronico muore a Roma il 20 luglio 1993. Si è costituita l'11 febbraio 2021 l’associazione “Amici di don Tommaso Latronico”, con lo scopo di avviare la causa di canonizzazione.



______________________________
Aggiunto/modificato il 2021-03-04

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google

Album Immagini


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati