Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Chiese Orientali Ortodosse > Sant' Anatolio Pravdoljubov Condividi su Facebook Twitter

Sant' Anatolio Pravdoljubov Sacerdote e martire

(Chiese Orientali)

>>> Visualizza la Scheda del Gruppo cui appartiene

6 aprile 1862 - 10 dicembre 1937


Anatolij Pravdoljubov nasce il 6 aprile 1862 a Davydovo, governatorato di Rjazan’ da una famiglia numerosa di ceto sacerdotale. La mamma Ekaterina Ivanova muore di parto dopo aver dato alla luce il settimo figlio. Il padre, dopo aver sistemato tutti i sette figli si ritirerà in convento. Nel 1882 Anatolij termina i corsi del seminario teologico di Rjazan, insegna nel ginnasio femminile di Kasimov e nel 1886 sposa Klavdija Andreevna che gli darà 12 figli, otto maschi e tre femmine. Tre figli, Sergij, Nikolaj e Vladimir, come il padre, moriranno martiri.
Dal 1886 al 1892 Pravdoljubov insegna nel seminario teologico di Kasimov. Il 20 febbraio 1892 viene ordinato sacerdote e destinato parroco alla chiesa dell’Assunta nel villaggio di Kasimov, diocesi di Rjazan’ dove resterà fino al 1933, anno in cui i comunisti decidono di sopprimere la chiesa.
Padre Anatolij viene arrestato il 6 novembre 1937 assieme ad altri quattro sacerdoti e sette laici. Nel 1937 si fucilavano mediamente più di mille persone al giorno, ma alla fine del 1937, per completare la quota del massacro stabilita in alto, al di là di ogni colpevolezza, era normale il rastrellamento a gruppi, condannati, naturalmente senza prove, di aver creato clandestinamente associazioni per sovvertire il governo comunista. L’accusa è così fantastica che padre Anatolij non tenta neppure di documentare l’estraneità al reato. Si limita a dichiararsi innocente e poi si chiude nel silenzio, anche per non compromettere con qualche parola non controllata il destino di altre persone. Quando gli fanno dei nomi per sapere se sono suoi amici il padre non risponde neppure. E’ immerso nella preghiera e non intende perdere tempo.
Il 6 dicembre 1937 padre Anatolij Avdeevich Pravdoljubor è condannato alla pena capitale. Viene fucilato il 10 dicembre 1937.


Autore:
Padre Romano Scalfi


Fonte:
www.culturacattolica.it

______________________________
Aggiunto/modificato il 2020-05-03

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati . Pubblicità