Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione B > Beato Bartolomeo (Meo) da Firenze Condividi su Facebook Twitter

Beato Bartolomeo (Meo) da Firenze Francescano

16 dicembre

San Francesco de 'Nemore' nel Mugello, 1500


Il Beato Bartolomeo detto Meo da Firenze è stato un sacerdote francescano della regolare osservanza, nella provincia Toscana, vissuto nel XV secolo.
I cronisti lo ricordano quale sacerdote di tanta purezza e semplicità da ricordarlo come un uomo che viveva in un grande stato di innocenza.
Bartolomeo da Firenze è ricordato come uomo religiosissimo.
Si tramanda che perfino gli uccelli ubbidivano ai suoi cenni. Inoltre c’è chi rammenta che anche il fuoco, con cui una volta gli venne cauterizzata una piaga nella gamba, temperò il suo calore in modo da guarirlo senza ustionarlo in alcun modo e fargli provare alcun dolore.
Bartolomeo da Firenze partecipò alla Congregazione generale degli Osservanti, che si tenne nel 1449 nel convento di San Francesco de “Nemore” nel Mugello (oggi Bosco dei Frati).
E proprio, in quel convento morì e fu sepolto verso l’anno 1500.
Nel martirologio francescano la sua festa è stata fissata nel giorno 16 dicembre.


Autore:
Mauro Bonato

______________________________
Aggiunto/modificato il 2018-06-06

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati