Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati




Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione B. V. Maria > Santa Maria Porta del Cielo Condividi su Facebook Twitter

Santa Maria Porta del Cielo

Tempo Ordinario

Sia nel Calendario Romano generale sia nei calendari delle Chiese particolari e degli istituti religiosi, ricorre frequentemente la memoria della beata Vergine Maria. Sono numerosi nei Propri del rito romano i formulari di messe della Madonna; il loro oggetto, unico è identico, - l'opera di Dio in Maria santissima, compiuta in vista di Cristo e della Chiesa -, è celebrato sotto molti e vari aspetti. San Giovanni Paolo II promulgò il Messale della Beata Vergine Maria con formulari liturgici propri relativi ad alcuni titoli mariani. Riportiamo nella presente scheda l'introduzione alla Messa di "Santa Maria Porta del Cielo".



Questo nuovo formulario della Raccolta di messe in onore della beata Vergine Maria celebra la Madre di Cristo che accompagna con materna tenerezza il popolo di Dio nel suo cammino verso la patria celeste. Particolarmente vivo e il senso escatologico che fa parte da ogni celebrazione eucaristica; l’assemblea dei fedeli contempla «la città santa, la nuova Gerusalemme, (...) pronta come una sposa adorna per il suo sposo», ed ascolta la voce del Signore che dal suo trono celeste dice: «Ecco, io faccio nuove tutte le cose» (cfr Prima Lettura, Ap 21, l-5a). La condizione futura della Chiesa è già realizzata in Maria, vergine sposa, tutta bella e gloriosa, senza macchia né ruga (cfr Ef 5,27). I fedeli salgono con gioia «alla casa del Signore», dove loderanno in eterno il suo nome (cfr Salmo Responsoriale, Sal 121 [122], 1-2. 3-4. 8-9). Sono esortati a vegliare costantemente e ad andare incontro allo Sposo che viene con le lampade accese, affinché, quando sarà aperta la porta, meritino di essere ammessi alle nozze (cfr Vangelo, Mt 25,1-13). In questa messa viene innanzi tutto celebrato Cristo Signore, che il Padre, nella sua benevolenza, costituì «porta della vita e della salvezza» (Colletta; cfr Gv 10, 7); Gesù è il «definitivo approdo della nostra riconciliazione» (Prefazio), attraverso la quale abbiamo accesso alle soglie della patria celeste (cfr Colletta). Con la metafora della porta («porta», «ostium, ianua» o «limen») i santi Padri della Chiesa indicavano la beata Vergine Maria, mettendo in luce il suo ruolo di novella Eva, la sua maternità verginale, la sua intercessione per i fedeli. Nel formulario la beata Vergine Maria viene celebrata come: - Eva innocente, che vinse la superbia della progenitrice con l'umiltà, l'incredulità con la fede, aprendo quello che lei aveva chiuso: Vergine umile e obbediente, che riapre la porta del paradiso, chiuso dalla disobbedienza di Eva» (Prefazio); «la porta del Paradiso, chiusa per colpa di Eva, ci è riaperta per te, o Vergine Maria» (Alleluia); - Madre Vergine di Cristo: Maria, per la sua maternità, è «porta del cielo»; da lei venne il Salvatore del mondo (cfr Orazione dopo la Comunione); è la «splendida porta del cielo ”, attraverso la quale «rifulge a noi Cristo, luce del mondo» (Antifona alla Comunione); «Vergine Madre», è diventata per noi «porta del paradiso»; mentre ridona «Dio al mondo», ci riapre il cielo (cfr Antifona d'ingresso); - Voce supplice d'intercessione (cfr Prefazio): la Chiesa crede che per intercessione della beata Vergine Maria, dalla quale é venuto il Salvatore del mondo, «scenda sul popolo una pioggia di grazie e si apra a tutti la porta del cielo» (Orazione dopo la Comunione).

Ave, o Vergine Madre,
ave, o porta del paradiso :
tu ridoni Dio al mondo
e ci riapri il cielo.


Fonte:
Messale della Beata Vergine Maria

______________________________
Aggiunto/modificato il 2016-10-03

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google

Album Immagini


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati