Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione P > Beato Pedro Sadurní Raventós Condividi su Facebook Twitter

Beato Pedro Sadurní Raventós Sacerdote e martire

21 agosto

>>> Visualizza la Scheda del Gruppo cui appartiene

† 21 agosto 1936

Sacerdote e professore di scienze della scuola San Jose de Tremp. Uomo di grande cultura e talento. È stato il più grande esperto di educazione religiosa presso l'Istituto. Aveva la capacità di comunicare con gli studenti: l'amore della conoscenza, di apprendimento e voglia di imparare. Era stato professore del seminario della Sacra Famiglia a Barcellona e altri centri della Congregazione. Accompagnando il servo di Dio Giovanni Cusco, suo superiore, ha subito la stessa sorte, dopo essersi confessati reciprocamente, fino alla destinazione finale e in carcere. Fu ucciso nel cimitero di Lleida al mattino del 21 agosto 1936 e sepolto in una fossa comune.



Il beato Pedro Sadurní Raventós nacque il giorno 22 aprile 1883.  Era originario della città di Vilanova i La Geltrú, un comune situato nella comunità autonoma della Catalogna, situata a metà strada tra Barcellona e Terragona.
Decise fin da giovane di entrare tra i Religiosi Figli della Sacra Famiglia fondati da San Giuseppe Manyanet nel 1864, per diffondere la devozione alla Sacra Famiglia e la formazione cristiana delle famiglie, attraverso l'educazione cattolica dei fanciulli e dei giovani.
Dopo esser entrato in comunità e aver fatto i primi percorsi religiosi, fece la sua prima professione il giorno 15 aprile 1900.
Pedro Sadurní fece la sua professione perpetua fu il giorno 16 agosto 1903, ricevendo gli ordini minori tra gli anni 1905-1910.
Il 19 settembre 1914 Pedro Sadurní fu ordinato sacerdote. 
Visse gran parte della sua vita religiosa dedicandosi all'insegnamento, nella scuola di San Ramón de Vilafranca del Penedés e a san Jose de Tremp. Era stato anche professore nel seminario della Sacra Famiglia a Barcellona.
Padre Pedro era molto eloquente nelle sue lezioni e i suoi studenti lo tenevano in grande considerazione avevano una grande ammirazione per lui.
Fisicamente padre Pedro Sadurní era magro e alto e la sua espressione dava l'impressione di trovarsi di fronte un uomo pio e riflessivo.
Ha vissuto fedelmente la sua missione religiosa, essendo un uomo di preghiera celebrando sempre la liturgia delle ore e l'Eucaristia con un grande spirito di fede.
Dopo il suo arresto, subì la stessa sorte del suo compagno Giovanni Cusco, suo superiore. Entrambi dopo essersi confessati reciprocamente furono uccisi nel cimitero di Lleida.
Padre Pedro Sadurní fu assassinato nella notte del 21 agosto 1936, all’età di 53 anni e venne sepolto in una fossa comune.
Il 10 maggio 2012, Papa Benedetto XVI ha autorizzato la promulgazione del decreto del martirio di 19 religiosi e sacerdoti dei Figli della Sacra Famiglia e giovani laici ex alunni.
Il 13 ottobre 2013 a Tarragona, nella regione spagnola della Catalogna, si è svolto il rito della beatificazione presieduto dal delegato di Papa Francesco, il Cardinale Angelo Amato,  di 522 persone uccise in odio alla fede durante la guerra civile spagnola. Tra questi è stato beatificato anche padre Pedro Sadurní Raventós.


Autore:
Mauro Bonato

______________________________
Aggiunto/modificato il 2020-04-30

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati . Pubblicità