Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Venerabili > Venerabile Maria Benedetta Arias Condividi su Facebook Twitter

Venerabile Maria Benedetta Arias Fondatrice

.

La Carlota di Rio Cuarto, Argentina, 3 aprile 1822 - Buenos Aires, Argentina, 25 settembre 1894

Fondatrice delle Suore Ancelle di Gesù nel Sacramento. Papa Francesco l'ha dichiarata Venerabile il 27 gennaio 2014.



Infanzia e primi anni di vita
Maria Benedetta Arias nacque il 3 aprile 1822, a La Carlota, parrocchia di Rio Cuarto, in provincia di Córdoba, in Argentina, da Raffaella Arias e da padre ignoto.
La piccola Maria benedetta fu affidata ai coniugi Manuel Mena e Florencia Videla, schiavi liberati di razza meticcia, sposi cattolici di ottime qualità morali, che la fecero crescere come se fosse una loro vera figlia.
I suoi genitori adottivi, mentre Maria era ancora piccola, si trasferirono in provincia di Buenos Aires, a Salto, presso la ricca famiglia Serra, per accettare l’incarico di domestici.
La piccola Maria presso questa nuova famiglia trascorse l’infanzia e la giovinezza, e viste le sue qualità di brava ragazza i coniugi Serra decisero di provvedere personalmente alla sua educazione.

Primi esercizi spirituali
Per la famiglia Serra era una consuetudine partecipare agli esercizi spirituali, secondo il metodo di Sant’Ignazio di Loyola, nel beaterio fondato nel 1785, da Maria Antonia de la Paz y Figueroa.
Nel 1839, Maria Benedetta accompagnò i coniugi Serra agli esercizi, e l’anno successivo, all’età di diciotto anni, decise di entrare nel “beaterio”, che nei paesi di lingua e cultura ispanici, era una comunità di donne riunite a condurre vita comune e dedite alla preghiera a opere di carità con la forma di vita simile a quella delle religiose, ma, con la differenza che non emettevano voti, con l’intenzione di farsi “religiosa” e consacrarsi a Dio.
In questa casa di esercizi, suor Benita vi rimase per trent’anni, osservando in maniera esemplare i regolamenti della casa e garantendo la massima disponibilità in ogni mansione che gli era assegnata.

Nel terz’ordine francescano
Sei anni dopo, il 18 aprile 1845, Maria Benedetta decise di consacrarsi al terz’ordine francescano, vestendone l’abito secolare, e professando il 10 maggio 1846.
Maria Benedetta Arias ebbe da sempre una particolare devozione a Gesù Sacramento, e proprio per questo nelle sue intenzioni voleva fondare ina congregazione religiosa che s’ispirasse al SS. Sacramento.
Lei voleva una congregazione religiosa dove, al primo posto ci fosse l'adorazione di Gesù nell'Eucaristia, il servizio della Chiesa e della società. Inoltre nei suoi intenti voleva accogliere le ragazze orfane e trascurate, offrendo loro tutto ciò che avrebbe risolto i loro bisogni fondamentali.
Su consiglio di mons. Marini, delegato apostolico e del gesuita padre Satò, Maria Benedetta si recò a Roma per esporre al Papa Pio IX, il suo progetto. Ricevuta dal pontefice, il 12 settembre 1870, fu incoraggiata a redigere il regolamento per la nuova congregazione, il cui nome doveva essere “Serve di Gesù Sacramentato”.

Inizia la nuova congregazione religiosa
Ritornata in Argentina, dopo un breve pellegrinaggio in Terra Santa nel 1971, decise di dar inizio alla sua nuova congregazione in una situazione di estrema povertà.
Mons. Federico Ameiros il 9 febbraio 1872 le diede il permesso di poter iniziare una nuova fondazione “a esperimento”.
Con il nuovo istituto, Maria Benedetta volle istituire una scuola per gli orfani, che sarà il primo marzo 1873.
Gettato il seme del nuovo istituto, con le prime consorelle, il 9 ottobre 1875 si tenne il capitolo, dove madre Maria Benedetta fu eletta superiora generale. Il 21 novembre dello stesso anno, avvenne la vestizione di tutte le religiose dell’Istituto.
Dopo un anno di noviziato, insieme a tredici compagne si svolse la professione religiosa delle prime suore “Serve di Gesù Sacramentato” oggi “Suore Ancelle di Gesù nel Sacramento”.
L’istituto ottenne l’approvazione diocesana e fu eretto canonicamente in congregazione religiosa il 21 febbraio 1876.
Il nuovo istituto che nasceva sul culto eucaristico, tra gli obiettivi prevedeva una cura particolare per gli asili per le bambine povere a cui, dovevano essere annesse anche le scuole gratuite.
In seguito vennero fondate delle nuove comunità. L’istituto ottenne il pontificio decreto di lode il 16 gennaio 1911, e l’approvazione definitiva il 4 aprile 1928.

Morte
Madre Anna Benedetta Arias, iniziò a star male nel 1894, tanto che il 15 settembre morì. A quella data le suore erano un centinaio suddivise in sei case. Nel 2015 le suore erano presenti in Argentina, Spagna, Paraguay e Uruguay.
Le sue spoglie di madre Anna Benedetta Arias riposano nella cripta del Santuario di “Jesús Sacramentado” nella città di Buenos Aires

Il processo per la beatificazione
Il processo informativo per la beatificazione di madre Maria benedetta Arias, aperto nel 1937 si concluse nel 1940. Il decreto sugli scritti della serva di Dio venne firmato il 7 aprile 1972, mentre quello sulla validità dell’inchiesta diocesana si concluse il 2 maggio 1998. Dopo la sessione dei cardinali del 21 gennaio 2014, Papa Francesco, il 27 gennaio 2014 promulgò il decreto sulle virtù eroiche, dichiarando Maria Benita Arias venerabile.


Preghiera per la beatificazione e per ottenere una grazia attraverso la sua intercessione:

Signore ha fatto arricchire la vostra Sierva María Benita con la fede fervida nel Mistero eucaristico,
e sollecita carità ai poveri, che la fece diventare Madre e fondatrice di una famiglia religiosa.
Imploro la grazia di vederla elevato agli onori degli altari,
e con la sua intercessione la grazia che con fiducia ti imploro.
Attraverso Gesù Cristo nostro Signore. Così sia.


Autore:
Mauro Bonato

_____________________
Aggiunto il 2017-09-15

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati