Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Testimoni > Margherita d'Asburgo Condividi su Facebook Twitter

Margherita d'Asburgo Arciduchessa d'Austria

Testimoni

Innsbruck, Austria, 16 febbraio 1536 Hall in Tirol, Austria, 12 marzo 1567

Margherita d'Asburgo, arciduchessa d'Austria, era figlia di Ferdinando d'Asburgo (futuro imperatore Ferdinando I) e di Anna Jagellone, figlia del re di Boemia e Ungheria. Assieme alle sorelle Maddalena ed Elena fondò il convento per nobildonne di Hall, la cui costruzione venne avviata nel 1567 e completata due anni dopo. Margherita non poté però vedere la fine dell'opera, perché morì nel 1567, a soli trentuno anni. È sepolta, assieme alle due sorelle monache, nella chiesa dei gesuiti di Hall.




Margherita nacque a Innsbruck il 16 febbraio 1536, figlia di Ferdinando d'Asburgo, futuro Ferdinando I Imperatore del Sacro Romano Impero, e di Anna Jagellone, figlia di Ladislao II re d’Ungheria e di Boemia.Lo zio Luigi II Jagellonenel 1522 aveva sposato Maria d'Asburgo, sorella di Carlo V. Abile e affascinante cavaliere, morì combattendo i turchi,appena ventenne, nella battaglia di Mohács (1526). Senza figli, la corona passò al cognato.
Dal matrimonio tra Anna e Ferdinando nacquero ben quindici figli, ma nel 1547 Anna morì. L’educazione delle tre figlie Maddalena, Margherita ed Elena,fu affidata alla contessa di Thurn, donna intelligente e profondamente religiosa. Nel 1556 il padre divenne Imperatore all’abdicazione di Carlo V. Con il suo permesso,le tre sorelle, inclini fin da giovani alla vita ritirata, fecero voto di castità: Margherita nel 1563, Maddalena ed Elena nel 1564.Grazie a un fratello, l’arciduca Ferdinando II principe del Tirolo, fondarono un convento ad Hall. Margherita però morì prima che l’opera venisse completata, il 12 marzo 1567, a soli trentuno anni. Le altre due arciduchesse vi entrarono nel 1568 con altre candidate. La guida fu assunta da Maddalena che volle ad Hall i Gesuiti i quali aprirono un loro collegio contribuendo a educare cristianamente la popolazione.
Nel 1783, in pieno Illuminismo, il convento fu chiuso, tre anni più tardi la chiesa venne profanata. Solo nel 1914 fu riaperta e san Pio X la elevò alla dignità di basilica minore. Margherita è oggi sepolta, assieme alle due sorelle monache, nella chiesa del monastero, riferimento per il Tirolo del culto al Sacro Cuore, affidata alla Congregazione delle Figlie del Cuore di Gesù.


Autore:
Daniele Bolognini

______________________________
Aggiunto/modificato il 2020-08-29

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati . Pubblicità