Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Servi di Dio > Serva di Dio Maria Maddalena Mazzoni Condividi su Facebook Twitter

Serva di Dio Maria Maddalena Mazzoni Fondatrice

.

Bologna, 30 dicembre 1683 - 26 dicembre 1749


Maria Maddalena Mazzoni nacque a Bologna il 30 dicembre 1683, figlia di un muratore capomastro. Sposa a vent’anni con un giovane che esercitava la stessa professione, fu un matrimonio felice fino a quando nel 1715 rimase vedova. Maria Maddalena dovette provvedere al sostentamento delle figlie tessendo “veli di seta”. Lo fece per sei anni a costo di grandi sacrifici, fino a quando si ammalò gravemente. Chiese aiuto a Dio, per intercessione di santa Maria Maddalena de’ Pazzi, e si ristabilì in salute. Decise di cambiare vita, affidandosi alla direzione spirituale di un padre carmelitano. Nel 1723 vestì l'abito di terziaria istituendo un conservatorio cui donò ogni suo avere. Ottenuta l'approvazione dell’Ordine, proseguì nell’opera intrapresa che, con assoluta originalità per quei tempi, univa la vita contemplativa all’apostolato attivo. La comunità si dedicava all’educazioni delle giovani, alla visita agli ammalati e alle carceri. La porta era aperta per ogni necessità. Madre Maria Maddalena era un riferimento per tutte, forte della propria esperienza di madre e lavoratrice. Le comunità crebbe, suscitando la lode del Cardinale Prospero Lambertini e l’interesse delle famiglie bolognesi che sempre più numerose affidarono loro l’educazione delle figlie. Anche il beato Bartolomeo Maria dal Monte disse che la sua prima educatrice fu Madre Mazzoni. L’esperienza del “carmelino” bolognese fu d’esempio a opere analoghe in varie parti d’Italia; una a Rovereto con la guida diretta della Mazzoni. La forza e l’umanità di questa serva di Dio è espressa in un suo pensiero: “Signore se io non vi amo come dovrei amarvi, soccorrete alla fievolezza della mia natura con l’efficacia dei vostri aiuti, movete il mio intelletto, indirizzate la mia volontà: Gesù, mio caro amante, io non amo altro che voi, l’anima mia è vostra sposa e voi siete il mio caro sposo”. Morì il 26 dicembre 1749 e già sette anni dopo una consorella ne scrisse un’ampia biografia. Le Carmelitane delle Grazie, la più antica congregazione di vita attiva di Bologna e dell’Ordine, legata fin dalle origini ai Carmelitani dell’Antica Osservanza, non fu mai soppressa per il proprio impegno sociale che, come accade ancora ai nostri giorni, è vissuto soprattutto in collaborazione con le parrocchie. La causa di beatificazione di Madre Maria Maddalena è in corso dal 1999.

PREGHIERA
Padre onnipotente e buono, Luce da cui scaturisce e in cui si compie ogni santo desiderio, tu hai suscitato nel cuore della Serva di Dio Maria Maddalena Mazzoni Sangiorgi una fede inestinguibile di perfezione, e l’hai condotta attraverso i vari stati di vita sostenendola con la fiamma di un amore appasionato per il tuo Figlio diletto, il Signore Gesù Cristo.
Ti ringraziamo per il suo esempio mirabile, che tante anime ha saputo coinvolgere, nel mutare dei tempi, in una consacrazione lieta e perseverante al servizio tuo e dei fratelli più piccoli e bisognosi, sotto lo sguardo materno della Beata Vergine del Monte Carmelo.
Dona anche a noi di trovare nella comunione con te la pienezza della vita e della gioia; ricolmaci dei tuoi doni di grazia; e se ciò rientra nei disegni della tua Provvidenza, fa’ che un giorno non lontano, a lode della tua gloria, la Chiesa riconosca la santità di questa serva fedele per cui oggi ti benediciamo, e così possiamo godere della sua intercessione presso di te. Per Cristo Nostro Signore, amen.
 


Autore:
Daniele Bolognini

_____________________
Aggiunto il 2010-09-01

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati