Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Servi di Dio > Servi di Dio 50 Martiri di Francia Condividi su Facebook Twitter

Servi di Dio 50 Martiri di Francia Vittime del nazismo

.

Campi di concentramento in Germania, 1944/1945


Nel corso della Seconda guerra mondiale furono vittime del­la persecuzione nazista (1944-45) diversi cattolici, tra cui 50 servi di Dio (sacerdoti, studenti france­scani e seminaristi, giovani appartenenti alla Gio­ventù Operaia Cattolica, scouts), che dalla Francia si erano recati in Germania per svolgere l'apostola­to tra i lavoratori francesi.

I sacerdoti sono:

- Raimondo Cayré († 22 ottobre 1944);
- Pasquale Vergez († 19 ottobre 1944);
- Luigi Doumain († 20 dicembre 1944);
- Vittorio Dillard, SI († 12 gennaio 1945);
- Pietro da Porcaro († 12 marzo 1945);
- Antonio Charmet († 2 aprile 1945);
- Maurizio Rondeau († 3 maggio 1945);
- Giovanni Batiffol († 7 maggio 1945);
- Renato Giraudet († 12 giugno 1945);
- Giulio Grand.

Gli studenti francescani e i seminaristi sono:

- Rug­gero Vallée († 29 ottobre 1944);
- Gerardo Martino Cendrier († 24 gennaio 1945);
- Andrea Saverio Boucher († 15 marzo 1945);
- Giovanni Tinturier († 16 marzo 1945);
- Paolo Ruggero Le Ber († 12 aprile 1945);
- Giuseppe Luigi Paraire († 26 aprile 1945);
- Giovanni Duthu († 13 maggio 1945).

Alla Gioventù Operaia Cattolica appartengono:

- Giovanni Mestre († 25 aprile 1944);
- Bernardo Lemaire († 11 ottobre 1944);
- Maurizio Grandet († 12 ottobre 1944);
95201 - Alfredo Dall'Oglio († 31 ottobre 1944);
- Andrea Parsi († 26 dicembre 1944);
- Eugenio Lemoine († 3 gennaio 1945);
- Colbert Lebeau († 3 gennaio 1945);
- Andrea Vallée († 15 febbraio 1945);
- Renato Rouzé († 20 gennaio 1945);
- Marcello Touquet († 24 febbraio 1945);
- Giovanni Lépicier († 20 marzo 1945);
- Luciano Croci († 27 marzo 1945);
- Enrico Marrannes († 4 aprile 1945);
- Giovanni Perriolat († 14 aprile 1945);
- Camillo Millet († 15 aprile 1945);
- Luigi Pourtois († 20 aprile 1945);
- Giovanni Chavet († 24 aprile 1945);
- Enrico Euzenat († 25 aprile 1945);
- Marcello Carrier († 6 maggio 1945);
- Renato Ponsin († 8 maggio 1945).

I giovani scouts sono:

- Gioele Anglès D'Auriac († 6 dicembre 1944);
- Roberto Beauvais († 10 gennaio 1945);
- Gastone Raoult († 16 gennaio 1945);
- Rober­to De Fossez († 19 gennaio 1945);
- Luigi Didion († 17 febbraio 1945);
- Roberto Saumont († 9 aprile 1945);
- Maurizio Bouchard († 12 aprile 1945);
- Bernardo Morizot († 20 aprile 1945);
- Raimondo Louveaux († 25 aprile 1945);
- Giovanni Préhu († 25 aprile 1945);
- Bernardo Perrin († 29 aprile 1945);
- Renato Boitier († 1° maggio 1945);
- Gio­vanni Bernier († 17 giugno 1945).

Per la beatificazione dei suddetti 50 servi di Dio la Conferenza Episcopale Francese chiese il nulla osta della Santa Sede, che la Congregazione delle Cause dei Santi concesse il 17 febbraio 1992. Poiché i servi di Dio sono morti in diverse diocesi tedesche, lo stesso dicastero il 28 febbraio dello stesso anno con­cesse all'arcivescovo di Parigi la competentia fori per introdurre la causa e iniziare l'inchiesta dioce­sana, che si è conclusa nel 2018. Gli atti sono stati trasmessi a Roma, affinché possa essere redatta la positio volta ad attestare in maniera inequivocabile il martirio in odio alla fede cattolica di questi 50 candidati agli onori degli altari.


Autore:
Aldo Marsili


Fonte:
Bibliotheca Sanctorum

______________________________
Aggiunto/modificato il 2020-07-18

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati . Pubblicità