Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione P > Santi Proclo ed Ilarione Condividi su Facebook Twitter

Santi Proclo ed Ilarione Martiri di Ancira

12 luglio

II sec.

I santi Proclo e Ilarione morirono martiri cristiani presso Ancyra in Asia Minore sotto l’imperatore Traiano ed il governatore Massimo.

Martirologio Romano: Ad Ankara in Galazia nell’odierna Turchia, santi Proclo e Ilarione, martiri sotto l’impero di Traiano e la prefettura di Massimo.


I sinassari bizantini al 12 luglio dedicano a questi due martiri una notizia che non è altro che il riassunto della loro passio, come risulta dal testo di quest’ultima pubblicato da B. Latysev in base ad un menologio del secolo X.

Proclo e suo cugino Ilario erano originari del villaggio di Kalippoi nei pressi di Ancira in Galazia e vi vano ai tempi dell’imperatore Traiano (98-117) e del governatore Massimo.

Essendo stato arrestato come cristiano e dopo aver confessato la sua fede davanti all’imperatore, Proclo è trasferito al tribunale di Massimo il quale lo sottopone a diversi crudeli tormenti ai quali egli sopravvive e, malgrado lo stato deplorevole in cui si suppone si trovasse, è ancora condannato ad essere trapassato da frecce fuori della città. Lungo il cammino verso il supplizio Proclo incontra suo cugino Ilario ed entrambi si salutano: ciò è sufficiente per rendere quest’ultimo sospetto alle autorità e mentre Proclo muore sotto le frecce, secondo la formula della condanna, Ilario è arrestato e interrogato. Essendosi dichiarato cristiano anch’egli è battuto, sottoposto a tormenti ed infine decapitato dopo essere stato trascinato per tre miglia.
La data del 12 luglio sarebbe l’anniversario del martirio ed è a questo giorno che la memoria dei due martiri si ritrova nel Calendario Palestino-georgiano del Sinaiticus 34 (secolo X).
H. Delehaye ha accostato al nostro gruppo l'annuncio di certi sinassari che al 16 dicembre riportano «Promo, Ilarione e compagni», sui quali tuttavia, non si possiede alcuna informazione; dato che, peraltro, in altri sinassari a questo stesso giorno si ritrova la menzione di Probo, Tanco, fellone e compagni si potrebbe pensare che si tratti del gruppo dei martiri di Anazarbo in Cilida sotto Diocleziano: Probo, Taraco e Androide, commemorati il 12 o il 13 ottobre.
Ad ogni modo a Costantinopoli Proclo e Ilario erano commemorati il 12 luglio nel monastero di Iparia presso il quartiere di Matrona.

Sconosciuto in Occidente nei martirologi storici, il culto di questi due martiri è stato introdotto, sempre al 12 luglio, da C. Baronio nel Martirologio Romano.


Autore:
Joseph-Marie Sauget


Fonte:
Bibliotheca Sanctorum

______________________________
Aggiunto/modificato il 2019-03-19

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati