Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Personaggi biblici > Loth Condividi su Facebook Twitter

Loth Nipote di Abramo

Personaggi biblici

Loth, nipote di Abramo, seguì quest’ultimo nel paese di Canaan fissando la sua dimora nella pianura di Sodoma e Gomorra; scampò al fuoco distruttore delle due città, mentre sua moglie, disobbedendo a Yahwèh, perì. Dall’incesto che le sue due figlie commisero con lui ubriaco nacquero Moab e Ammon, capostipiti dei Moabiti e degli Ammoniti.


Scene cupe di violenza sessuale, di incesto e di catastrofi naturali fanno da sfondo al personaggio che ora stiamo per introdurre. Più avanti spiegheremo perché lo proponiamo proprio nella domenica che è immersa nella luce della Trinità divina.
Il personaggio biblico è Lot, nipote del patriarca Abramo, figlio di suo fratello Aran. Egli aveva seguìto suo zio nella marcia fino alla terra promessa (Gn 11,27-31), ove si era separato scegliendo come suo territorio la valle del Giordano e la zona intorno al Mar Morto (Gn 13).
Qui sorgevano anche le città di Sodoma e Gomorra. Ora, un giorno Abramo ebbe una visita di tre uomini misteriosi, proprio nell’ora più calda del giorno. Questi tre personaggi — che poi si restringono a due e vengono definiti angeli — nel racconto dei capitoli 18-19 della Genesi si configurano anche come segno della presenza divina, tant’è vero che ad essi Abramo si rivolge al singolare. Fu così che i Padri della Chiesa, piuttosto liberamente, videro in loro l’annunzio del mistero della Trinità, tre persone nell’unità della natura divina.
Il messaggio che essi recavano era terribile: Sodoma sarebbe stata annientata perché troppo grande era la sua corruzione. Ma a Sodoma abitava Lot. Fu così che quei messaggeri divini si recarono a casa sua e là accadde quella scena che la Bibbia narra con raccapriccio, non solo per il tipo di violenza sessuale che i Sodomiti avrebbero voluto perpetrare, ma anche e soprattutto per la violazione di una delle leggi più sacre dell’Oriente, quella dell’ospitalità. Nella notte, infatti, «gli uomini della città si affollarono intorno alla casa di Lot dicendo: Dove sono quegli uomini che sono entrati da te questa notte? Falli uscire da noi, perché possiamo abusarne!» (19,4-5).
Anche se il loro progetto di violenza omosessuale viene frustrato da un intervento divino accecante, il giudizio di Dio irromperà con un cataclisma che si giustifica con la situazione del Mar Morto, zona coperta di sali, bitume, zolfo. Lot è invitato a fuggire e assiste da lontano alla pioggia di zolfo e fuoco che piomba su Sodoma e Gomorra, pioggia che colpisce la moglie di Lot, attardatasi e travolta da quella tempesta fino a diventare come una statua di sale. Alla fine un fungo di fumo sale dalle rovine di quelle città e Lot deve riparare sulle montagne circostanti.
Fu proprio in queste aspre solitudini che egli continuò i suoi giorni, vivendo in una caverna, accudito dalle due figlie. E fu proprio in questa situazione che la sessualità sconvolse ancora una volta la sua vita. Le due figlie ormai vedevano profilarsi all’orizzonte la fine della propria famiglia e, allora, per poter continuare la loro genealogia decisero di ricorrere all’incesto.
Ubriacarono il padre e lo spinsero a renderle incinte. Nacquero, così, due figli, Moab e Ammon (19,30-38). Ora questa pagina piuttosto rovente per noi, che la leggiamo con la nostra sensibilità morale, per l’antico autore biblico aveva un altro scopo rispetto a quello di condannare un atto immorale. Egli voleva mostrare l’origine impura di due popoli, i Moabiti e gli Ammoniti, tradizionali nemici di Israele. La figura di Lot, nipote di Abramo, rimane, comunque, alonata da un’atmosfera torbida e fosca, segnata dal duro giudizio divino.


Autore:
Gianfranco Ravasi


Fonte:
Famiglia Cristiana

_____________________
Aggiunto il 2009-02-05

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati