Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione G > San Girolamo di Nevers Condividi su Facebook Twitter

San Girolamo di Nevers Vescovo

5 ottobre

5 febbraio 815

Martirologio Romano: A Nevers in Neustria, ora in Francia, san Girolamo, vescovo, che diede lustro alla sua Chiesa con la sua munificenza e la sua sollecitudine pastorale.


Nacque nel Nivernese da genitori ricchi e distinti. La santità della sua vita e la vasta cultura lo fecero scegliere all’unanimità quale vescovo di Nevers, dal clero, dai signori e dal popolo. La sua umiltà lo indusse dapprima al rifiuto, ma poi cedette al voto generale (795 circa).
Uomo di preghiera e caritatevole, quando prese il governo della diocesi vi trovò la miseria. Riceveva perciò i poveri e i viandanti, a cui donava le sue sostanze, anzi «si fece povero lui stesso per alleviare i poveri». Restaurò i monasteri e la cattedrale, fondò il monastero del Santo Salvatore, a Nevers, costruì delle chiese, ottenne da Carlo Magno la restituzione dei beni ecclesiastici passati nelle mani dei laici. Assistette nell’813 al concilio di Tours.
Girolamo avrebbe interpretato un sogno di Carlo Magno il cui significato era che san Ciro domandava la restaurazione della sua cappella nella cattedrale e la restituzione del patrimonio di detta cattedrale. Fu a quel tempo che san Ciro sostituì san Gervasio come titolare della cattedrale e divenne, con san Giulitta, patrono della diocesi.
Sembra che Girolamo sia morto il 5 febbraio dell’anno 815; in ogni caso, un documento dell’817 nomina il suo successore Jonas. Fu sepolto nella chiesa di S. Martino, a Nevers; fino al 1793 le sue reliquie erano custodite in ima cassa di legno dorato.
Oggi la chiesa di Nolay (Nièvre) ne possiede alcune assai notevoli, mentre la cattedrale custodisce un osso del santo. Il suo culto è attestato nel secolo XV. Un tempo, la sua festa era al 5 ottobre; è stata poi portata al 5 febbraio, e poi ripristinata al 5 ottobre dal nuovo Martirologio Romano.
 


Autore:
Paul Viard


Fonte:
Bibliotheca Sanctorum

______________________________
Aggiunto/modificato il 2018-03-05

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati