Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione F > Santi Fausto, Dio (Divo) e Ammonio Condividi su Facebook Twitter

Santi Fausto, Dio (Divo) e Ammonio Martiri

8 settembre

III-IV sec.

Martirologio Romano: Ad Alessandria d’Egitto, santi Fausto, Dio e Ammonio, sacerdoti e martiri, che nella persecuzione dell’imperatore Diocleziano ricevettero la corona del martirio insieme al vescovo san Pietro.


Santi FAUSTO, DIO, AMMONIO, FILEA, ESICHIO, PACOMIO, TEODORO, TEOFILO, NEOTERO, MACARIO e compagni, martiri di Alessandria.

Questo elenco riunisce tre elogi del Martirologio Romano relativi a martiri che nel Geronimiano e nel Martirologio Siriaco figurano insieme l'8 settembre. Nel Romano, Fausto, Dio (Didio), Ammonio, Filea, Esichio, Pacomio e Teodoro sono ricordati al 26 novembre; Teofilo e Neotero all’8 settembre, insieme con un Ammonio duplicato del precedente, ed altri ventidue compagni; Macario al 6 settembre, insieme con un Fausto prete, duplicato di quello del 26 novembre, e compagni vari.
La fonte dell'elenco va ricercata in Eusebio. Parlando della persecuzione di Diocleziano in Egitto egli afferma che con Pietro vescovo furono martirizzati i preti Fausto, Dio e Ammonio; poi, senza specificare località e tempo menziona l’uccisione di quattro vescovi; Filea, Esichio, Pacomio, Teodoro. Quanto a Neotero e Macario provengono dal Geronimiano. I compilatori dei martirologi unirono poi indiscriminatamente questi nomi.
Circa la personalità dei singoli ecco qualche precisazione :
1) Fausto, prete alessandrino è persona diversa dal Fausto diacono, esiliato durante la persecuzione di Valeriano e ucciso più tardi nei primi tempi della persecuzione di Diocleziano (da Eusebio non sappiamo altro se non che fu un prete ucciso con due suoi colleghi, Dio e Ammonio, probabilmente sotto Massimino Daia);
2) Filea è il vescovo di Thmuis ucciso insieme a Filoromo e con lui commemorato il 4 febbraio;
3) Esichio, vescovo, è forse il correttore della Bibbia dei Settanta e del testo evangelico;
4) Pacomio e Teodoro sono noti da Eusebio come vescovi di Chiese egiziane sconosciute. Dei quattro vescovi si è conservata una lettera collettiva scritta dalla prigione di Alessandria a Melezio di Licopoli per mitigarne il rigorismo e rimproverarne l’indebita ingerenza nella Chiesa alessandrina;
5) Teofilo è un martire alessandrino ricordato da Dionigi d’Alessandria nelle lettere a Fabio d’Antiochia;
6) di Neotero e Macario si conoscono solo i nomi dal Geronimiano.
 


Autore:
Gian Domenico Cordini


Fonte:
Bibliotheca Sanctorum

______________________________
Aggiunto/modificato il 2018-02-05

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati