Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione G > San Gerardo di Macon Condividi su Facebook Twitter

San Gerardo di Macon Vescovo

29 maggio

† Bourg-en-Bresse, Francia, 940 circa

Martirologio Romano: A Mâcon in Burgundia, in Francia, san Gerardo, che, dapprima monaco e poi eletto vescovo, condusse infine vita eremitica nella foresta.


San Gerardo di Mâcon (Gérard, Gérald, Girard o Gérard) chiamato anche Gerardo di Brou è stato un vescovo vissuto tra il secolo IX e X.
Nella cronotassi della diocesi, figura al ventesimo posto, dopo Gontardo e prima di Leuboldo.
Si ritiene che San Gerardo fosse originario del Belgio o delle Fiandre e fosse un monaco dell’abbazia di Ainay.
Nominato vescovo di Mâcon in Borgogna, resse le sorti della diocesi per quarant’anni, forse dall’anno 886 al 926, anno in cui si sarebbe dimesso dalla carica.
Sulla sua esistenza ci rimane la sua sottoscrizione e presenza al Consiglio di Chalon-sur-Saône che si è tenuto nell’anno 886 e le molte difficoltà, che dovette affrontare in qualità di vescovo, con i signori borgognoni per difendere gli interessi della sua diocesi.
Esausto di fronte a tante seccature, decise di ritirarsi in solitudine a Brou a Bourg-en-Bresse dove fondò un monastero e una chiesa dove è stato sepolto dopo la sua morte. Si ritiene sia morto intorno all’anno 940.
Dopo il 958, i suoi resti sono stati trasferiti nella chiesa di Saint-Pierre di Mâcon.
La festa per San Gerardo vescovo, nel martirologio romano è stata fissata nel giorno 28 maggio.


Autore:
Mauro Bonato

______________________________
Aggiunto/modificato il 2020-08-27

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati . Pubblicità