Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione G > San Gioviniano Condividi su Facebook Twitter

San Gioviniano Martire

5 maggio

III sec.

Martirologio Romano: Ad Auxerre nella Gallia lugdunense, ora in Francia, san Gioviniano, lettore e martire.


Gioviniano (lat. Jovinianus, fr. Jovinien) fu uno dei primi apostoli di Auxerre, dove subì il martirio prima della costruzione della cinta delle mura; ma non è possibile precisare l'epoca della sua vita. La recensione aucerrese del Martirologio Geronimiano, scritta verso il 585, menziona, al 5 maggio, la traslazione del lettore Gioviniano, martire, nella basilica di Saint-Amatre. L'antica chiesa di san Pellegrino, sulle rive della Yonne, aveva, nel sottosuolo, al di sotto dell'altar maggiore, una cavità chiamata "pozzo di san Gioviniano" la cui acqua era reputata utile per la guarigione delle febbri. Vi si compiva un pellegrinaggio ogni anno, al 5 maggio, giorno della festa del santo, vi si attingeva l'acqua risanatrice e, il 16 dello stesso mese, si raccoglieva la terra attorno al pozzo, efficace contro i serpenti e il loro morso. Nel 1071 il vescovo di Auxerre, Goffredo di Champallement, donò il capo e un braccio del martire ai monaci di La Charité-sur-Loire.
La passio Peregrini, racconto leggendario redatto agli inizi del VII secolo, fa di Gioviniano uno dei compagni di missione del vescovo Pellegrino (fr. Pélerin), che papa Sisto II inviò ad evangelizzare le Gallie e che pose in Auxerre il centro del suo apostolato.
 


Autore:
Paul Viard


Fonte:
Bibliotheca Sanctorum

______________________________
Aggiunto/modificato il 2018-03-05

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati